mercoledì 12 marzo 2008

MALEDETTI RAZZISTI! "LA PESTE A VOI E ALLE VOSTRE FAMIGLIE" (come disse il buon Mercuzio)










Ecco, questa è la mia auto. Una Rover 25, 2000 di cilindrata per 105 cavalli. In sostanza è una macchina media, ma il fatto che sia graziosa, armoniosa, dignitosa, la rende se non proprio degna di rispetto, almeno degna di sana e politicamente corretta indifferenza. Anzi, la mia, in particolare, con i suoi cerchi in lega e le gomme larghe, si mostra anche sportiva e "tosta". Agli occhi di chi si intende di auto è ovvio che si tratta di una vettura media, non tecnologicamente avanzata ma, in definitiva, più che soddisfacente.
Ora, la signora inglese ha deciso di darmi rogne con i seguenti problemi in ordine cronologico:

Rottura del radiatore

Sostituzione della frizione

Rottura di un tubo dell'idroguida

Rottura della pompa del gasolio e della rispettiva centralina.

Ok, passato lo stupore iniziale per dei problemi assurdi per chi, come me, guida bene ed è attento alla manutenzione, mi sono trovato ad aspettare quasi due mesi per l'arrivo dei pezzi che mi servivano. In questo frangente sto guidando la macchina di mia madre, cioé questa:





Ora, ricordate quello che ho detto sulla Rover 25 e la sana indifferenza?
Questo, invece, è quello che mi succede guidando la Panda:

Mi sorpassano a destra, sopra e sotto. Non mi danno la precedenza, mi lampeggiano da dietro, i pedoni non si fermano se vedono che li sto mettendo sotto. Ai parcheggi mi si fermano ad un millimetro dal paraurti posteriore e a due da quello anteriore, con lo spazio per un alice vicino allo sportello e con chiari segni di botta della macchina contigua. Allo stop degli altri mi devo fermare io, i ciclisti mi guardano, procedono, mi riguardano, e mi sorpassano. I piccioni mi cagano in continuazione sul parabrezza, i cani alzano la zampa vicino a tutte e quattro le ruote, non una, un pò per tutte e quattro. Se qualcuno chiede un passaggio, appena mi vede ritrae il pollice. Ai semafori non mi puliscono il vetro nemmeno se lo chiedo per favore, i bambini mi indicano e ridono, quello che ritira i ferrivecchi mi guarda sorridente come un avvoltoio su di una carcassa...

RAZZISTI!!! MALEDETTI RAZZISTI!!!

Quando, poi, mi farò una Ferrari ed andrò in giro a spaccar culi, non dite che non vi avevo avvertiti!!!

6 commenti:

Francesco De Paolis ha detto...

Grazie di avermi linkato e dei complimenti. Il tuo stile di scrittura mi piace assai, e in una storia in particolare ho apprezzato una citazione di una canzone di Elio e le Storie Tese inserita con estrema naturalezza, cosa che non sono sicuro riuscirei a fare.

p.s.: ci siamo anche conosciuti mesi fa, sono uno degli attuali studenti di Lollo

Spiridion ha detto...

la Panda è bella dentro!

Anonimo ha detto...

Ma perchè non hai inserito nel post un breve racconto dello scherzetto che ci ha fatto la piccola 25 sabato scorso?
Non devi vergognarti...
Cmq bellissima la foto della panda che prende il volo!
Potevi aggiungere anche che tu sgommi con la tua pandarella per incutere timore negli altri...però non riesci a spaventare proprio nessuno!
Un bacio Antonella

IL GABBRIO ha detto...

@ Anto

Lo scherzetto della piccola 25 lo lasciamo ad una ristretta cerchia di persone...che dici?
Ah ah ah ah!!!
Non mi era mai capitato!!! : D
Vero, non ho detto che la panda ha ottime capacità di sgommata e che ci provo ogni volta a farla sembrare aggressiva...ma come dici tu, non faccio paura a nessuno...vado a disperarmi nella panda!!!
Un Bacio!

@ francesco

Mi ricordo di te al corso...grazie dei complimenti ed appena potrò, metterò qualche citazione di altre canzoni!

@ Spiridion

Sì, ma lei non lo sa!!!

MarcoS. ha detto...

Ah la pandazza di Mamma. Quanti ricordi.

Anonimo ha detto...

mi fai morire...oniiiiii