giovedì 27 marzo 2008

Buoni Propositi.



Sono stato tante persone, roba che un disturbo bipolare è un gioco per dilettanti. Scherzi a parte, negli anni molti sono stati i miei caratteri dominanti che si sono susseguiti nel tempo: timido, disilluso, insicuro, cinico, razionale, curioso, esuberante, sfacciato, comprensivo, altruista, forte, debole, speranzoso, triste, mesto, esplosivo…
Periodicamente, faccio il tagliando e tiro le somme, smusso, correggo, aggiusto il tiro, faccio le pulizie di primavera. Qualcosa lo butto, altre le conservo. Tutto questo quando sento di essermi spinto troppo oltre il punto di equilibrio e l’ago della bilancia pende inevitabilmente da una parte.
Questo è uno di quei momenti e devo essere sincero, è forse il più complicato che mi sia capitato ed altrettanto sinceramente, non sapete quanto mi sia rotto il cazzo.
Comunque, conscio di alcuni punti fermi che voglio tenere e speranzoso nell’aiuto datomi dalla Dottoressa Basile, faccio una lista di buoni propositi e la rendo pubblica nel caso dovessi rendermi conto di fare il cazzaro:


- Lavorare moltissimo sull’autostima per incrementarla.

- Accettare il fatto di essere un po’ troppo sensibile.

- Recuperare un po’ di sano cinismo.

- Recuperare molta della mia autoironia che latita da un po’.

- Smettere di guardare commedie romantiche e riprendere l’horror.

- Continuare ad amare e rispettare senza sosta le persone che amo.

- Pretendere rispetto proprio da loro.

- Smetterla di dipendere dal giudizio altrui.

- Ritornare ad essere una persona che sta bene da sola ma che preferisce essere in compagnia e non una persona che vuole stare da sola ma muore se non è “cercata” dagli altri.

- Focalizzare il fatto che se capitano giornate storte, questo non vuol dire che saranno sempre storte.

- Aiutare in tutti i modi le persone che amo se queste stanno male, ma non sentirmi in colpa se non ci riesco.

- Capire se qualcuno non mi vuole.

- Imparare a dire “NO”.


Questa è la parte difficile, ora quella semplice:


- Riprendere a fare sport in modo costante.

- Riprendere a suonare come ho sempre fatto.

- Continuare a scrivere.

- Continuare a studiare e laurearmi in tempo.

- Smettere di piangere o, almeno, farlo con moderazione.

- Smettere di parlare dei cazzi miei su questo blog se non in forma di racconto autobiografico.

- Far capire ai miei amici che sono importanti è che ho bisogno di loro.

- Ricordare alla mia donna che la amo tantissimo, ogni giorno, fino a quando mi sarà possibile.


IMPORTANTE:

- dire un bel “vaffanculo” a chi non ricambia di almeno la metà il mio impegno nei suoi confronti (non ce l’ho con te, tesoro!).

Ok, con questo pongo fine a quella tipologia di post che il buon Recchioni etichetta col termine azzeccatissimo di “paturnie”.

Ah, la foto apparentemente non c’entra un cazzo, ma in realtà è uno dei miei punti di riferimento, con un pizzico di John McLane in più, però!

Hem, sinceramente non ho la più pallida idea di quanto ci metterò a fare quello che ho in mente di fare, ma sono dettagli…o no?

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Come sei propositivo!!!
Allora...ci sono due propositi che mi preoccupano:
1)"Recuperare un pò di sano cinismo"(ti prego non diventare cinico, la cosa che mi ha fatto innamorare di te è stata proprio la tua totale mancanza di cinismo in un mondo dove esserlo è normalità...per questo sei speciale)
2)"imparare a dire NO"(non dirmi mai no quando ho certe idee per la testa...ahahahah)
A parte questi due punti che mi hanno lasciata un pò perplessa per il resto spero che tu riesca a realizzare tutto quello che ti sei prefissato, evitando di cambiare troppo.
Io ho conosciuto un gabriele dolce, premuroso, fragile, romantico...fossi in te lavorerei solo sulla tua insicurezza, per il resto manterrei tutto così com'è.
Mi sta molto bene anche quando dici che vuoi aiutare le persone a cui tieni, senza per questo sentirti in colpa se non ci riesci...purtroppo la felicità degli altri non dipende solo da te(altrimenti io sarei felicissima!)
C'è un proposito che puoi eliminare dalla lista:"ricordare alla tua donna che la ami tantissimo...".
Questo lo fai già...te lo giuro!
un bacio e W i film horror!!!

L@dy Cocc@ ha detto...

bhè, diciamo che dovrei fare dei propositi simili..

- Ritornare ad essere una persona che sta bene da sola ma che preferisce essere in compagnia e non una persona che vuole stare da sola ma muore se non è “cercata” dagli altri.

qsto lo capisco perfettamente.. :)

ps: fai anche un salto nel mio/nostro blog.. ;)

aaa ha detto...

tu sei il mio alter ego!!!
K. (hei ma dove siete?)