sabato 28 luglio 2007

Il Sole Fuori



Suona la sirena dell'ora d'aria.
I primi tempi avevo un sussulto, come quando da bambino suonava la ricreazione,
ma qui impari presto che la vera ricreazione è quando sei al sicuro in cella.
Un'ora d'aria per sparare alle gambe alla follia galoppante.
Regola numero uno:
"Se non conosci nessuno, non parlare con nessuno"
Io non lo sapevo, ma il suono secco del mio naso che si rompe riecheggia per ricordarmelo.
Sento dalla zona pesi:
"Hei, bel culetto...lavati bene che oggi mi tira!"
Il Rosso...non guardarlo, non rispondere, non sorridere...
Fumare, voglio solo fumare, cinque minuti appoggiato alla rete per immaginare cosa succede sul pianeta Terra,
mentre in questo buco nero, fuori dal tempo, sopravvivo.
Chiudo gli occhi, il fumo caldo mi batte il petto dal di dentro, vorrei piangere ma non posso...
gli esseri umani piangono, e qui non lo sono più.

8 commenti:

sistemalimbico ha detto...

Angoscia. Ecco cosa ho provato leggendo le 14 righe del racconto. Breve ma intenso, bravissimo.

Spiridion ha detto...

Il Gabbrio in galera è sintetico e toccante.

Qual è la suggestione che ti ha spinto ha questo breve fotografia della terribile realtà carceraria??

In ogni caso, complimenti..

IL GABBRIO ha detto...

Grazie a tutti!
Stranamente sono stato sintetico, non è da me...comunque, è una cosa vecchia che ho scritto durante una lezione di sceneggiatura...e quello che mi passava per la testa proprio non lo so! : )

Stan ha detto...

Ciao Gabbrio!! bello il testo sul carcere! complimenti!! se hai qualche sceneggiatura e nessun disegnatore a cui affidarla, fammi un fischio e se sono all'altezza si può combinare qualcosa!!
Ciaoooo!!

IL GABBRIO ha detto...

Grazie infinite per il commento e la proposta, qualcosa sotto mano ce l'avrei, e sicuramente sei all'altezza...dopo le vacanza ti faccio sapere, ciao!!!

Stefano ha detto...

sì, molto bello, ma avrà un seguito?
coincidenza: anch'io ho appena 'postato' un racconto ambientato in un carcere!
ciao!

LauraBraga ha detto...

ciao Gabriele!!
grande...le tue parole mi hanno proprio colpita!!!
davvero....ottimo tutto!
anche se con l'angoscia in corpo!
bravo!!!!;)

Laura:)

IL GABBRIO ha detto...

Benvenuta sul mio blog!!!
Grazie infinite per il bellissimo commento!!!
Ciao!! : )