lunedì 10 novembre 2008

"...e a me non mi chiami sguattero, stronzo!"



Premessa:
Attualmente ho una situazione universitaria burocraticamente complicata. Nulla di che ma, si sa, se possono mandarti all'ufficio del piano di sopra passando dal segretario che è al bar ma non lo trovi perché il caffé con la sigaretta ha fatto uno strano effetto, ti ci mandano (ho ricamato, non è successo questo).

Quanto segue è esattamente ciò che mi è accaduto all'università, quindi, non un raccontino!

Ieri sera ho rivisto Scarface. Stupendo.
Tralascio i discorsi sul film, che comunque non sarei in grado di fare, e preciso solamente che il bambino che è in me ne esce, ancora una volta, bello ringalluzzito!
Il bimbo in questione si sveglia con l'idea di andare in segreteria con un bel sigaro in bocca, la camicia aperta e catenine in vista, una striscia di coca delle dimensioni di un salamino nel naso e una bella mitragliatrice in mano.
Alza gli occhi al cielo e vede un dirigibile Good Year con l'inequivocabile messaggio "the world is yours..."
Bene.
Io e il baby scarface che è in me andiamo in segreteria studenti. Sono le 11:30, la chiusura è alle 12:00.
Bene.
La scrivania del tipo è deserta ma in compenso c'è un signore gentile seduto alla scrivania di fianco.
Mi dice che il collega è temporaneamente uscito, di vedere al settimo piano perché lui è della segreteria di economia e non può aiutarmi.
Bene.
Immagino di uscire dall'ascensore mitragliatrice alla mano, urlando con la voce del buon Ferruccio Amendola (il doppiatore di Al in Scarface) "volete fare la guerra?!?"
Niente, il tipo non c'è ma trovo un pesce più grosso.
Ci sono tre ragazze carine in fila per questo bel pesce (non ridete) e intanto sono le 11:50.
Le ragazze si spicciano in venti secondi (se siete ancora nel doppio senso di prima, potete trarre delle conclusioni), io mi sento sollevato: il pesce grosso è tutto mio! (hem...)
Improvvisamente, lui:
"Ragazze, scendete? Allora aspettatemi che vengo in ascensore con voi!"

Cooooooooooooooooosa? Brutto figlio di puttana pezzo di merda rotto in culo viscido paraculo provolone del cazzo!!!
Però, si accorge di me. Mi chiede di cosa io abbia bisogno e, capito che non è cosa semplice, mi fa:
"vieni, continua a parlare"

Mi ritrovo in ascensore.
Siamo io, lui, le tre ragazze, due sconosciuti e il piccolo Scarface che nel frattempo si è pippato anche l'intonaco delle mura dal nervosismo.
Espongo il mio caso.
Puttana di una troia basgascionissima...in un ascensore ad un tipo che dovrebbe ancora essere in ufficio, stando agli orari lavorativi!
Comunque, termino e lui:

"mmm... torna dopo il 16 perché si deve ancora riunire la commissione...allora, ragazze, voi da dove venite?"

AAAAAAARRRRRRRRRRGGGGGHHHHHH!!!

Si apre l'ascensore, sono il primo vicino la porta, lascio sfilare le ragazze, i due sconosciuti, porgo le spalle al tipo ed esco prima di lui.
Esco nell'atrio e mi sento strano.
Del baby Scarface nemmeno l'ombra, di lui mi rimangono solo una mitragliatrice giocattolo ed un sigaro cubano nel culo.

21 commenti:

Alessia300883 ha detto...

SENZA DUBBIO SEI ASSOLUTAMENTE GENIALE!!! Mi hai fatto troppo ridere! Ho immaginato la scena e poi la parte del pesce è troppo divertente!!!
Poi il baby scarface tossico è da nomination all'oscar! ;)
Posso commissionarti post come questi nelle giornate come quella di oggi!?!

IL GABBRIO ha detto...

Grazie, ma non mi sono inventato niente...è esattamente quello che mi è accaduto all'università, certo, raccontato in modo un pò colorito ma è più una cronaca che altro! : )

Erika ha detto...

Ahahahaha!!!!
Mi hai fatto scompisciare, ti giuro, soprattutto per il finale col botto del sigaro cubano!!!! :oD

Un bacio!

Anonimo ha detto...

Io avrei tanto voluto vedere le faccie delle tizie in ascensore con voi...chissà se erano consapevoli della situazione?Antonella

Andrea.C ha detto...

bello il "racconto" ma non riesco a pensare ad altro che alla situazione del caxxo in cui t stanno lasciando questi stronzi dell'uni!
t sono vicino... per qualsiasi cosa chiamami! a presto

andrea alfano ha detto...

ahahah, fantastico... peccato solo che sia "tratto da una storia vera"...

cRi ha detto...

VOGLIO VENIRE ALL'UNIVERSITà ANCHI'IO!!!!!

IL GABBRIO ha detto...

@ Erika

Felicissimo di farti scompisciare sora...però, sbaglio o tu ti scompisci sempre sulle mie disavventure? La prossima volta ti chiamo quando sto depresso forte, così non ridi!!! Prrrrr ; )
Grazie!!!

@ Anto

Tesoro, le tizie ci guardavano stranite, anche perché era palese che quello guardava loro mentre parlava con me...uff!!! Baci!

@ Andrea Clemente

Grazie André, per il momento ancora non ho deciso di appiccare fuoco all'università...
Poi, mi bastano due chiacchiere ed una bevuta e passa tutto...spero!!! : )

@ Andrea Alfano

:D Grazie!!! Beh, immagino che anche a te sia capitato di pensare che la realtà a volte supera la fantasia! : D

@ Cri

Ma all'università in generale o in quella di Cassino, giurisprudenza per la precisione?
No perché sennò portati lo Xanax!!! : )

Anonimo ha detto...

w la privacy...
cmq ti consiglio di andare a Lourdes..si dice in giro che accadono miracoli e credo proprio che in situazioni simile serva un aiutino divino...oppure rivolgiti a Filomena..anche di lei si dice che faccia i miracoli!!!

IL GABBRIO ha detto...

???

Anonimo ha detto...

Gabry era Valeria!!!Per Filomena intendeva mia nonna...ahahahaha appena torno ti ci porto!!!Baci Anto

Baol ha detto...

Per questo è sempre meglio fumare dei mezzi toscani...

AlessandroDiVirgilio ha detto...

E' una delle raioni per cui non rimpiango di aver lasciato l'università prima (un bel po' prima!) di finirla!

Un consiglio: sfila il sigaro con cautela. Tende a sfaldarsi facilmente. :D

MarcoS. ha detto...

meno male che ho finito l'università e queste situazioni del cazzo non mi capitano più...non t'invidio proprio.

Anonimo ha detto...

Povero...

Anonimo ha detto...

ero io...oooni

Anonimo ha detto...

ero io...oooni

IL GABBRIO ha detto...

@ Anto

Perfetto, prendimi un appuntamento!!! Baci!!!

@ Baol

Anche la pipa sarebbe stata complicata! : )

@ Alessandro Di Virgilio

Ahahah!!! Farò tesoro del tuo consiglio!!!

@ Marcos.

Mmm...grazie!

@ Maggie

Aiutatemi, vi prego! : ) oooooni!

CyberMaster ha detto...

...quante volte l'hai visto Scarface?
Io sono a quota 3... pochino però...

Forgeress ha detto...

noooooo il mitra no.....
a mani nude >:]

IL GABBRIO ha detto...

Benvenuta!

Beh, a mani nude (mica perché citiamo il romanzo della Barbato?) è sicuramente più soddisfacente, ma il mitra fa parte del personaggio...ci vuole proprio!

:D